Agli innocenti della Shoah – Ero solo un numero – Liriche in italiano e in latino di Giovanni Teresi

Il giorno della Memoria – immagine di google

 

Agli innocenti della Shoah

Eppure era un pregio portare la Stella di Davide

affissa sulla giubba accanto all’occhiello.

Per il divino e distintivo segno

l’ignominia dell’impero portava al macello

uomini, donne, bambini ripudiati dal regno.

In fila, con il freddo nell’anima e nel corpo,

dentro uno scuro convoglio per luogo incerto,

stretti in uno spazio putrido ed orbo

andavano a morire per pregiudizio ignobile e certo

di mostri ch’avevano nel cuore l’odio,

la razza pura, il sadico potere.

Quella stella che luccica nel cielo di Dio,

cancella la morte, l’ignoranza d’ogni genere.

L’orrendo crimine della prigione della morte,

il sacrificio di tanti nelle fosse della pietà,

resero immortali gli innocenti,

gli oppressi d’ogni età.

                                                            Giovanni Teresi

 

Innocentes ad Holocaustum Judaicum damnati

 Tamen honor magnus fuit David Stellam olim ferre

bene in dalmatica veste infixa eam superbe offerre.

Divinum propter et vero singulare ingens signum

potestatis adrogantia  eos damnabat ad patibulum,

homines, mulieres, pueros spretos ut obiectum indignum.

Conferto ordine, corpore congelato et anima mortificata,

in parvulum spatium coacti sordidum et obscurum,

ad mortem ibant sententia certa et praeiudicata.

Quis hoc volebat, nisi qui in corde odium habebat,

stirpis purae conceptum, pravam potestatem tenebat?

At Stella illa quae in Dei caelo lucet,

iure mortem delet, totam inscientiam torret.

Horrendum scelus captivos eos faciens, ad mortem damnatos,

sacrificium iniustum eos reddens ad fossas destinatos,

immortales coronaverunt, innocentes extulerunt,

nullo pretio a fortiori eorum aetatem aestimaverunt.

                                    Johannes Teresi

 

Ero solo un numero

 Ero solo un numero

tra tanti numeri.

Un numero dispari …

Che importa!  non lo rivelo

per rispetto dei numeri dimenticati.

Anche la cella aveva un numero:  217

L’inferno era lì ad Auschwitz.

Quel numero conteneva tanti numeri

pari al numero dei reclusi;

uomini  uguali a zero

nel disprezzo senza dignità.

Un numero impresso sul braccio:

un marchio d’animali.

Tanti numeri sono stati cancellati,

tanti anni son passati.

Odiavo il mio numero, ora non più

perché un numero primo superstite

testimone degli altri numeri seppelliti,

volatilizzati; numeri reali

nel macabro calcolo del  razzismo.

Erano solo dei numeri in attesa della morte

che l’odio, la storia non ha soppresso

perché angeli della verità.

                                            Giovanni Teresi

 

Memoria incorrupta: numerus fui

 Tantum numerus fui

ex aliis innumeris.

Numerus impar reapse.

Quid interest? Non dicam tamen eum:

alii sunt tam digni quam is.

Etiamque cella mea carceris ferebat numerum: C̅XVII

Cerberi plaga, Auschwitz.

In eo continentur omnes numeri

eorum qui captivi fuerunt

qui nullius pretii aestimabantur

sine ulla dignitate prospiciebantur.

Quid numerus eorum nisi sigillum in brachio

simile hostiis?

Deleti iam sunt ex his numeri

lapsi iam sunt e memoria anni doloris!

A meo numero olim abhorrebam, quem diligo hodie

quia superstes, testis referre potest

numeros delatos, oblitos

dilapsos; qui tamen fuerunt

in horrenda computatione damnatorum

solo odio contra gentes alterius generis.

Numeri tamen fuerunt mortem exspectantes

quos autem spretio nec historia abrogaverunt

veritatis nuntii.

                                Johannes Teresi

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...