Pierrot – Poesia di Giovanni Teresi

Pierrot
Sulle gote di cera
una lacrima furtiva
scorre limpida,
come goccia di rugiada,
sulle vermiglie labbra approda
posandosi sul volant di seta.
Uno sguardo languido
segue il destino breve
a fissarne con lento gesto
l’inconsapevole tragitto.
La cipria copre il volto,
le rughe, le incertezze…
Gli argentei lunari raggi
s’adagiano sopiti
sul crine di lustrini
e stelle e risa
si librano dal palco.

Giovanni Teresi

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...